VISTOSI

PUPPET Ring

cliente : Vetreria VISTOSI

anno : news 2019

La versione PUPPET Ring va considerata come l'ultimo episodio di una trilogia iniziata sempre ad Euroluce nel 2015; Dopo la prima versione della PUPPET a lampadario destrutturato con le sfere appese ai cavetti inox e regolabili singolarmente e la seconda versione PUPPET Rain con le sfere di dimensione differente pendenti con modalità random da rosoni multipli,

quest'ultima variante RING nasce dal brief Aziendale di configurare un lampadario componibile a sviluppo orizzontale che in virtù delle sue dimensioni crescenti possa adattarsi ai vari ambiti dell'abitare.

Sono stati studiati e disegnati i 3 anelli calandrati con diametri crescenti da forare e accoppiare per ottenere la struttura solidale e portante sul quale posizionare le sfere con le caratteristiche costolature radiali (orientate sia in verticale, verso il basso che in orizzontale, quasi fosse un infiorescenza con bacche e boccioli). Il risultato è una galassia di sfere sospese a mezz'aria, a schema fisso ma apparentemente organica e casuale (tre modelli standard da 5-7 e 9 luci) leggera ed elegante , nella sua inedita finitura in oro satinato o nickel nero che trova la sua miglior applicazione nel settore del contract o nel settore alberghiero.

The PUPPET Ring version should be considered as the last episode of a trilogy that always started at Euroluce in 2015; After the first version of the unstructured PUPPET chandelier with the spheres hanging from the stainless steel wires and individually adjustable and the second PUPPET Rain version with different sized spheres hanging randomly from multiple rosettes,
the latter variant RING comes from the company brief to configure a modular horizontal chandelier that can adapt to the various areas of living by virtue of its increasing dimensions.
The 3 calendered rings with increasing diameters to be drilled and coupled have been studied and designed to obtain the solid and supporting structure on which to place the spheres with the characteristic radial ribs (oriented both vertically, downwards and horizontally, almost like an inflorescence with berries and buds). The result is a galaxy of spheres suspended in mid-air, with a fixed but apparently organic and random pattern (three standard models of 5-7 and 9 lights) light and elegant, in its unusual satin gold or black nickel finish that finds its its best application in the contract sector or in the hotel sector.

CRISTALLINA

cliente : Vetreria VISTOSI

anno : 2017

CRISTALLINA Sospensione declinata in due varianti dimensionali (piccola/grande) da sospendere a confronto in infinite composizioni (isolate o in gruppo, a cascata random oppure in linea). Entrambi i diffusori a campana aperta, mantengono come tratto accomunante e distintivo la medesima bombatura sulla sommità, predisposta proprio per aderire sulla montatura a semicalotta che sembra lasciare la propria impronta nella sagoma del vetro. La scelta di soffiare i vetri con la tecnica dello sfumato alla Veneziana (nel tradizionale bianco, nell'inedito nero e nel nuova ed esclusiva metallizzazione a specchio) conferisce unicità ad ogni elemento e concorre a dare personalità alla collezione. Inoltre, questa caratteristica sfumatura, permette di lasciare intravedere nella parte trasparente superiore la componente tecnica del progetto (non la solita lampadina a bulbo) bensì un disco di luce prodotto da un modulo LED ad alta efficienza. Ne consegue che il fascio luminoso emesso, allargandosi verso il basso colpisce ed intercetta la fascia bianca sui vetri, ne illumina il profilo per poi irradiarsi e diffondersi uniformemente nell'ambiente rivelando, in tutte le 3 finiture, una ottima resa luminosa.

CRISTALLINA Suspension declined in two dimensional variants (small / large) to be suspended by comparison in infinite compositions (isolated or in groups, random or in-line cascade). Both bell-shaped diffusers keep the same curvature on the top as a common trait and distinctive, designed precisely to adhere to the half-shell mount that seems to leave its imprint in the shape of the glass. The decision to blow the glass with the Venetian shaded technique (in the traditional white, in the new black and in the new and exclusive mirror metallization) gives uniqueness to each element and contributes to giving personality to the collection. Furthermore, this characteristic nuance allows the technical part of the project (not the usual bulb bulb) to be glimpsed in the upper transparent part, but rather a disk of light produced by a high-efficiency LED module. It follows that the emitted light beam, widening towards the bottom, strikes and intercepts the white band on the glasses, illuminating the profile and then radiating and spreading uniformly in the environment revealing, in all 3 finishes, an excellent light output.

Ottobre 2017

Direttamente dal nuovo catalogo di presentazione delle novità 2017 di VISTOSI, la collezione PUPPET nella versione Rain. I globi declinati in tre dimensioni crescenti vengono raggruppati in scenografiche calate random, ora disponibili, oltre al consueto fumè, al giallo topazio e al bianco sfumato, anche nel luminosissimo cristallo trasparente affinato dai maestri vetrai della Vistosi.


Directly from the new catalog presenting VISTOSI's new products, the PUPPET collection in the Rain version. The globes declined in three increasing dimensions are grouped into scenographic random droplets, now available, in addition to the usual smoky, topaz yellow and shaded white, also in the very bright transparent crystal refined by Vistosi's master glassmakers.

PUPPET

cliente : Vetreria VISTOSI

anno : 2015

Chandelier contemporaneo dall'estetica flessibile e leggera. Le varie sfere in vetro soffiato possono essere spostate e movimentate secondo schemi e altezze sempre differenti. La configurazione definitiva del lampadario può quindi essere modificata arbitrariamente dall'utente finale, passando dalla dinamica ed esplosiva versione random a quelle più classiche con pianta regolare, disponendo i globi luminosi lungo precise linee circolari o secondo geometrie poligonali, assecondando sempre il gusto e le necessità dell'acquirente. La particolare lavorazione del vetro, nell'inedita lavorazione a 7 costolature con passo irregolare impresse durante la fase di soffiatura a bocca, scompone la possibilità di abbaglio e proietta nell'ambiente infiniti riflessi, soprattutto a plafone dove si genera l'intreccio di inesauribili accenti di luce.

Contemporary chandelier with a flexible and light aesthetic. The various blown glass spheres can be moved and moved according to different patterns and heights. The final configuration of the chandelier can therefore be arbitrarily modified by the end user, moving from the dynamic and explosive random version to the more classic ones with regular layout, arranging the luminous globes along precise circular lines or according to polygonal geometries, always satisfying the taste and needs buyer. The particular processing of glass, in the new 7-ribbed irregular-pitch processing impressed during the mouth-blowing phase, breaks down the possibility of dazzling and projects infinite reflections into the environment, especially a ceiling where the interlacing of inexhaustible accents is generated of light.

ARAL

cliente : Vetreria VISTOSI

anno : 2015

Collezione ad anelli luminosi sovrapposti, equipaggiati con strip led e incastonati da numerosi cristalli esagonali di vetro sfaccettato a cuspide tagliati con water jet che emanano nell'ambiente accenti di luce e delicati riflessi. Giocando sulla differente sequenza dei tre diametri disponibili è possibile configurare sospensioni a gruppo o a colonna più o meno serrate o dilatate nello spazio.

Collection of overlapping luminous rings, equipped with LED strips and set with numerous hexagonal faceted glass crystals with cusps cut with water jets that emit accents of light and delicate reflections in the room. Playing on the different sequence of the three available diameters it is possible to configure group or column suspensions more or less tight or dilated in space.

Euroluce 2017

Viene presentato ufficialmente l'ampliamento di gamma della collezione scalando e stilizzando il precedente chandelier nelle nuove versioni della sospensione singola e piccola, insieme al nuovo candelabro da tavolo e alla versione a piantana.

Molteplici le possibili applicazioni, sia in ambito domestico che nel settore del contract alberghiero, resta invariato il fascino della sofisticata lavorazione in cristallo rigadin (sia trasparente che in bianco opale).

The range extension of the collection is officially presented, scaling and styling the previous chandelier in the new versions of the single and small suspension, together with the new table candelabra and the free-standing version.There are many possible applications, both at home and in the hotel contract sector, the charm of the sophisticated rigadin crystal workmanship (both transparent and opal white) remains unchanged.

NOVECENTO

cliente : Vetreria VISTOSI

anno : 2013 / 2017

Riproposizione dello storico chandelier a bracci attraverso il tracciamento della sua silhouette esterna, generata dalla rotazione a 360° del lampadario sulla mazza centrale, all'interno del quale andare a riporre l'anima tecnica del progetto, (l'asta centrale con raggiera a sei bracci dotati di portalampada E14 LED). Un “guscio di cristallo” declinato in tonalità trasparenti, protegge e al contempo esibisce la sequenza dei suoi tradizionali componenti: corone, palchi, cimieri, bracci, coppe, pendagli e finalini che si susseguono minuziosamente lungo la linea di contorno del vetro, senza mai arrivare ad essere palesemente manifestati.

Re-proposing the historic chandelier with arms through the tracing of its external silhouette, generated by the 360 ° rotation of the chandelier on the central club, within which to place the technical soul of the project, (the central rod with a radial pattern of six arms equipped with E14 LED lamp holder). A “crystal shell” declined in transparent shades, protects and at the same time exhibits the sequence of its traditional components: crowns, stages, crests, arms, cups, pendants and finials that follow one another meticulously along the contour line of the glass, without ever come to be manifestly manifested.

CLOTH

cliente : Vetreria VISTOSI

anno : 2009

Questa collezione intende conferire al sapiente atto della soffiatura a fermo del vetro una nuova veste sorprendentemente morbida e sinuosa andando a riprodurre la modellazione irregolare della balza di un paralume in tessuto plissettato. Anche la finitura in bianco satinato concorre a rimarcare l'effetto tessile del diffusore. Il carattere innovativo della collezione è inoltre riconducibile all'esclusiva finitura argentata a specchio su interno bianco lucido con la particolarità di cambiare tonalità in fase di accensione: la consistenza metallica del paralume cromato da spento, quando viene accesa, svanisce progressivamente per vestirsi di un rassicurante e caldo color tortora.

This collection intends to give the skilful act of glass-blowing a new look surprisingly soft and sinuous, reproducing the irregular modeling of a pleated fabric shade. Even the satin white finish helps to emphasize the textile effect of the diffuser. The innovative character of the collection can also be traced back to the exclusive silver-plated mirror finish on a glossy white interior with the particularity of changing the color when it is switched on: the metallic consistency of the chrome-plated extinguished lampshade, when switched on, gradually vanishes to become reassuring and warm taupe.

24 PEARLS

cliente : Vetreria VISTOSI

anno : 2009

Elegante sospensione dall'ampio segno ad anello cavo ispirato al un doppio filo di perle inanellate e sospeso in orizzontale. Il volume complessivo è ottenuto infilando quasi a contatto un primo giro di sfere soffiate in bianco lattimo, ciascuna ospitante la rispettiva sorgente alogena (perle luminose), al quale viene abbinato un secondo anello di perle più piccole in vetro argentato, che oltre a occultarne la montatura, conferisce alla sospensione infiniti riflessi e preziosi riverberi. La medesima sospensione, disponibile anche nella versione LED, è declinabile in accostamenti da due o tre anelli complanari affiancati, per ambientazioni ancora più scenografiche.

Elegant suspension with a large hollow ring sign inspired by a double strand of stranded pearls and suspended horizontally. The overall volume is obtained by inserting a first round of milky white blown spheres almost in contact, each hosting the respective halogen source (luminous pearls), which is combined with a second ring of smaller beads in silvered glass, which in addition to concealing the frame, gives the suspension infinite reflections and precious reflections. The same suspension, also available in the LED version, is available in combinations of two or three side-by-side coplanar rings, for even more scenic settings.

BOREALE

cliente : Vetreria VISTOSI

anno : 2009

Sospensione sferica bicolore, ottenuta da due semicalotte speculari, una bianca l'altra in cristallo accoppiate su se stesse a ricomporne l'unità. L'impatto estetico, semplice e puro, del paralume sferico nasconde però un disegno oculato della sezione dei vetri costituenti. Il corpo superiore in bianco opale giace in semplice appoggio sul vetro sottostante e oltre a occultare la sorgente luminosa funge da diffusore. La lampadina è infatti ospitata nel collo di soffiatura del vetro portante inferiore che risale verso l'alto per agganciare il portalampada senza dover ricorrere all'ausilio di alcuna montatura metallica.

Two-colored spherical suspension, obtained from two specular half-shells, one white and the other in crystal coupled on themselves to recompose the unit. However, the simple and pure aesthetic impact of the spherical lampshade hides a careful design of the section of the constituent glass. The upper body in opal white lies in simple support on the underlying glass and besides concealing the light source, it acts as a diffuser. The bulb is in fact housed in the blowing neck of the lower supporting glass which rises upwards to hook the lamp holder without having to resort to the use of any metal frame.

LUMERINA

cliente : Vetreria VISTOSI

anno : 2009

Collezione garbata e dalle linee classicheggianti, il diffusore troncoconico si ispira ad un tradizionale paralume a nastro fasciato, reinterpretato nel gusto Vistosi dall'accostamento inclinato di preziose canne di murrine tirate a mano dai maestri vetrai a riecheggiare l'equilibrio di pieni e vuoti propri dei paralumi plissè. La lavorazione manuale delle “molature” applicata alla base di ciascuna canna (occhi ad anelli concentrici), valorizza la stratigrafia del vetro e rende ogni pezzo esclusivo e straordinariamente unico.

A graceful collection with classic lines, the truncated cone diffuser is inspired by a traditional banded lampshade, reinterpreted in the Vistosi taste by the inclined combination of precious murrine canes drawn by hand by the glass masters to echo the balance of full and empty pleated lampshades. The manual processing of the "grinding" applied to the base of each barrel (eyes with concentric rings) enhances the stratigraphy of the glass and makes each piece unique and extraordinarily unique.

CLAMP

cliente : Vetreria VISTOSI

anno : 2007

Sospensione dal corpo diffusore cilindrico dotato, sul collo superiore, di due innesti diametralmente opposti atti a agevolare il fissaggio della sorgente alogena lineare R7S posta trasversalmente. I due becchi integrati nello sviluppo del paralume, sono stati realizzati grazie alla particolare soffiatura “a pozzetto” proprio per alloggiare la montatura metallica che risulta occultata dal vetro proposto nelle neutre tonalità del bianco satinato, del sabbia e del grigio.

Suspension from the cylindrical diffuser body equipped, on the upper neck, with two diametrically opposed couplings able to facilitate the fastening of the linearly arranged R7S halogen source. The two beaks integrated in the development of the lampshade, have been realized thanks to the particular "cockpit" blowing just to house the metal frame that is hidden by the glass proposed in the neutral shades of satin white, sand and gray.

COCUMIS

cliente : Vetreria VISTOSI

anno : 2007

La collezione Cocumis trae ispirazione dalle forme morbide ed allungate che in botanica popolano il mondo delle cucubritacee (zucche utilizzate spesso anche per scopi ornamentali). Il suo profilo ellittico risulta fortemente connotante ed è associato ad un grosso collo dove è alloggiata la sorgente luminosa. Questo collo, nella versione applique, si fa elemento strutturale integrato al corpo diffusore e diventa lo sbraccio che permette di staccare il diffusore dalla parete e di farlo percepire come “sospeso”. Sul volume è poi stato appicato un secondo taglio sul fondo che consente alla luce di uscire in maniera diretta e radente sulla parete e di valorizzare l'interno incamiciato bianco del vetro.

The COCUMIS collection draws inspiration from the soft and elongated shapes that populate the world of cucubritaceae in botany (pumpkins often used also for ornamental purposes). Its elliptical profile is strongly connotative and is associated with a large neck where the light source is housed. This neck, in the applique version, becomes a structural element integrated to the diffuser body and becomes the outreach that allows to detach the diffuser from the wall and to make it perceive as "suspended". On the volume a second cut was then applied to the bottom that allows the light to come out directly and grazing the wall and to enhance the white interior of the glass.

DIADEMA King

cliente : Vetreria VISTOSI

anno : 2007

Naturale integrazione della fortunata collezione DIADEMA che prevede nuove composizioni over-size a doppio anello e per questo associate al sostantivo "King".

Particolarmente rivolte al settore del contract e dell’hospitality per allestimenti dal forte impatto estetico-emotivo con volumi di importanti dimensioni e scenografiche superfici in canne di vetro pieno retroilluminate.

Natural integration of the successful DIADEMA collection which includes new double-ring over-sized compositions and therefore associated with the noun "King". Particularly aimed at the contract and hospitality sector for installations with a strong aesthetic-emotional impact with large volumes and spectacular surfaces in backlit full-glass canes.













2006

menzione ADI DESIGN INDEX '06

tra i progetti selezionati alla XXI Ed. Comapasso d'Oro

DIADEMA

cliente : Vetreria VISTOSI

anno : 2005

Inedita interpretazione dell’utilizzo della canna di vetro indagando le sue potenzialità espressive in merito all'elevata conduttività del vetro pieno colpito dal fascio luminoso. Sulla montatura a corona in acciaio vengono punzonate una serie di molle che pinzano ad una ad una le numerose canne di vetro per configurare un prezioso cilindro di cristallo, estremamente luminoso. Particolare attenzione è stata riposta nella sfrangiatura dei lembi del paralume, le filiformi canne di vetro si susseguono lungo tutta la circonferenza alternandosi secondo tre lunghezze crescenti, quasi fossero i getti energici di una cascata di vetro e luce. La collezione, con le sue versioni standard si presenta come sistema completo ed estremamente flessibile, personalizzabile in diverse misure, anche custom e consente di soddisfare applicazioni ed allestimenti pressoché infiniti.

Unpublished interpretation of the use of glass rod investigating its expressive potential regarding the high conductivity of solid glass hit by the light beam. On the steel crown frame, a series of springs are punched that pinch the numerous glass rods one by one to configure a precious crystal cylinder, extremely bright. Particular attention was paid to the fringing of the edges of the lampshade, the threadlike glass canes follow each other along the whole circumference alternating according to three increasing lengths, as if they were the energetic jets of a cascade of glass and light. The collection, with its standard versions, is presented as a complete and extremely flexible system, customizable in different sizes, even custom and allows to satisfy almost infinite applications and installations.

ENNE LUCI

cliente : Vetreria VISTOSI

anno : 2005

All'origine della collezione ENNELUCI risiede la volontà di rendere omaggio, attraverso l'uso del vetro soffiato a bocca, all'archetipo della lampada a campana di memoria industriale. Ricalcando le linee storiche del paralume in alluminio tornito della lampada con braccio a morsetto eposta a illuminare i tecnigrafi degli uffici tecnici, si è ottenuto un paralume analogo, non più coprente bensì bianco e luminoso, realizzato in vetro “a giro” che oltre alla luce diretta aggiunge una gradevole emissione di luce diffusa nell'ambiente.

At the origin of the ENNELUCI collection lies the desire to pay tribute, through the use of mouth-blown glass, to the archetype of the industrial memory bell lamp. Tracing the historical lines of the turned aluminum lampshade of the lamp with a clamp arm positioned to illuminate the technical offices of the technical offices, a similar lampshade was obtained, no longer covering but white and luminous, made of "lap" glass that in addition to the light direct adds a pleasant emission of light diffused into the environment.